Paura del dentista

Bruxismo: la manifestazione notturna dello stress.
18 Maggio 2017
Denti ingioiellati
15 Giugno 2018

La paura del dentista è molto comune; spesso questa fobia induce a reinviare le visite di controllo e i trattamenti importanti, aggravando così il proprio stato di salute.

Chi soffre di una forma acuta di dentofobia avrà sicuramente provato durante le visite dentistiche delle sensazioni che si manifestano con degli stati di panico accompagnati da tachicardia, sudorazione e nausea. Solo una minima percentuale di persone è affetta da questa forma di dentofobia più grave, ma allo stesso tempo esiste un numero molto importante di persone che hanno paura di andare dal dentista per i motivi più diversi: paura dell’ago dell’anestesia, sensazione di soffocamento durante le cure o durante la presa di impronte, soglia del dolore molto bassa, esperienze traumatiche subite da bambino.

La difficoltà di rendersi dal dentista può col tempo avere degli effetti negativi sulla salute delle persone; lo stato di salute dei tessuti si aggrava portando alla perdita di denti, dolori persistenti, cattivo alito, diminuzione delle fiducia in se stessi per un aspetto dentale non più “gradevole”.

Un bel sorriso è la miglior carta da visita che possiamo mostrare quando ci presentiamo e per questo oggi possiamo superare la fobia del dentista grazie alla sedazione cosciente.